Ultimi Post

Cosa hanno si speciale queste pizzette?
Sicuramente il sapore!
Inoltre sono e restano morbide per almeno un paio di giorni, quindi possono essere preparate in anticipo in occasione di buffet ed aperitivi!


Il segreto è nell'impasto a base non solo di farina... ma di mozzarella!!
Potete farcirle come preferite: una acciuga e una oliva taggiasca... un pomodorino pachino.... 

Cosa ci serve:
- 150 grammi di mozzarella
- Un cucchiaino di zucchero
- 50 grammi di acqua
- 30 grammi di olio
- 10 grammi di lievito di birra (prevista una lievitazione di due ore in totale)
- 200 grammi di farina0
- Un cucchiaino di sale
- Pomodorini pachino o altra farcitura

Come si fa:
Mettete nel boccale la mozzarella e via!
5 secondi, Velocità 7
Aggiungete: acqua, zucchero, olio e lievito.
Fate ripartire il Bimby: 10 secondi, Velocità 3
Aggiungete infine la farina e il sale. Impastate: 2 minuti, Velocità Spiga.

Mettete l'impasto in una ciotola oliata abbastanza capiente e fate lievitare almeno un'ora.
Formate delle palline (delle dimensioni di una noce circa), posizionatele su una teglia con carta da forno e lasciate nuovamente lievitare almeno un'ora.
Se avete più tempo a disposizione potete provare a ridurre il lievito.

Trascorso il tempo necessario al raddoppio, farcite le palline (col pomodorino, l'acciuga, l'oliva o quello che avete scelto), spennelatele con olio e, se vi piace, distribuite una spolverata di origano.

Preriscaldate il forno a 200 gradi ed infornate per 12/15 minuti.



Buon appetito!!


Ecco a voi un set composto da 8 etichette stampabili free da utilizzare per i vostri progetto digitali e non.
Potete utilizzarle per personalizzare le vostre confezioni regalo, per le vostre creazioni, per la realizzazione di monili, per il decoupage, per lo scrapbooking e per molte altre applicazioni di paper craft.

Le etichette ritraggono le famosissime ballerine del Moulin Rouge.



Cliccando sul bottone sottostante all'immagine potrete scaricare in modo istantaneo e sicuro un file jpeg ad alta risoluzione (300 Dpi).
Il file è progettato per essere stampato in formato A4, su carta o cartoncino.
Non avrà il logo della Buru che nell'immagine sottostante copre parzialmente le foto.




 scarica file

Potete trovare altre etichette stampabili
QUI

Happy Crafting amici!




Credo sia capitato ad ognuno di noi di arrivare a casa la sera, aprire il frigo: niente.
Aprire la credenza: niente.
Ancora peggio se abbiamo qualche ospite improvviso....

Ecco che la Buru vi da la soluzione (o almeno UNA soluzione).

Si tratta della "Focaccia farcita in padella".
Ideale anche con queste temperature, perché non ha bisogno di cottura in forno.
Soprattutto (lo confesso) sembra quasi uscire dal forno a legna, sia per aspetto che per sapore!!


Cosa ci serve:
- 500 grammi di farina 00
- 120 grammi di acqua
- 150 grammi di latte
- 25 grammi di olio EVO (extra vergine oliva)
- 1 bustina di lievito istantaneo per prodotti da forno salati.
- Farcimenti a piacere (formaggio, prosciutto, pomodori, mozzarella, cipolla, speck....)

Come si fa:
Mettete tutti gli ingredienti nel boccale e fate partire il Bimby: 3 minuti, Velocità Spiga
Dividete l'impasto in due parti e stendetelo con il mattarello a formare due dischi.
Ungete una padella di circonferenza minima pari a 28 cm. e riscaldatela.
Posizionate il primo disco sulla padella e, abbastanza velocemente distribuite la farcitura.
Posizionate il secondo disco, risvoltate i bordi e chiudete, facendo pressione con le mani unte.
Spennellate di olio anche il disco superiore.
Cuocete la focaccia a fuoco basso, girandola più volte.
Vi serviranno in tutto circa 15/18 minuti.
Tagliate a fette e servite calda!!

Buon appetito!

Se avete seguito il tutorial per realizzare i cabochon e vi siete procurati tutto il materiale necessario.... siete pronti a partire!!!

(QUI tutorial per cabochon)
(QUI scoprirete dove poter acquistare online materiale per cabochon fai da te a prezzi vantaggiosi)

Forse... a questo punto vi manca solo la carta....
CI PENSA LA BURU!!

Ho ideato e messo a disposizione per voi alcune immagini, con soggetti misti, che potete tranquillamente scaricare e stampare comodamente a casa vostra.

Eccole:


 scarica file

Non dovete far altro che premere il tasto di download e scaricare le immagini gratuite, stampare in formato A4.
Con queste impostazioni di stampa le immagini saranno già della dimensione giusta per tutti i cabochon con vassoio di 25 mm.
(Come quelli che vi ho indicato A QUESTA PAGINA nei consigli per gli acquisti)

Buon lavoro!!

Besitos!!

Oggi impariamo a realizzare i "Cabochon".


Per chi non sapesse di cosa sto parlando o volesse qualche consiglio per chi acquisti consiglio di andare a leggere
QUESTA PAGINA.

Veniamo a noi!!

Cosa ci serve:

- Base per cabochon e vetrino (trovate consigli per gli acquisti alla pagina che ho linkato sopra)
- Colla vinilica
- Pennellino
- Super Attack con pennellino
- Uno stuzzicadenti
- Un panno pulito (ideale quello per pulire gli occhiali)
- Forbici
- Carta decorata e immagini varie.
A tale proposito ho elaborato e messo a disposizione per voi un pò di immagina che, una volta stampate in formato A4, saranno della dimensione giusta per realizzare monili con i cabochon di misura standard (25mm.)
A QUESTA PAGINA potete scaricare gratuitamente le immagini

Come si fa:
Per prima cosa ritagliate l'immagine desiderata della misura giusta.
Se la ricavate da fogli più grandi non dovrete fare altro che riportare la sagoma del vetrino con una matita sulla porzione di immagine che volete utilizzare.
Prima di incollarla fate qualche prova di "inserimento" dell'immagine nella base del monile, per essere certi che le dimensioni siano corrette

Stendete con un pennellino un pò di colla vinilica sulla base del cabochon:

Inserite l'immagine, premete e stendetela al fine di evitare grinze e pieghe:

Dopo un paio di minuti, con uno stuzzicadenti, rimuovete la colla in eccesso, se presente lungo i bordi della base del monile

Pulite il vetrino con un panno pulito che non lasci peli:

Con il pennellino leggermente imbevuto di super attack posate un pò di colla lungo il bordo della base del monile. Ne basterà una gocciolina:

Inserite il vetrino:

Con le pinze, premete i dentini della base del monile intorno al vetrino, facendo attenzione a non rovinarlo o rigarlo:

Il lavoro è finito!
Ora non vi resta che montare i vostri personalissimi cabochon su collane, bracciali, spille....


Buon lavoro e baci sparsi dalla Buru!


Sono certa che a molti di voi ci sia poco da presentare.... i Cabochon sono infatti conosciutissimi!!!
(Escludo la sottoscritta, alla quale non avevano mai destato un interesse particolare....).

Complice una insaziabile voglia di vintage che sta permeando le mie creazioni e le mie giornate, ho voluto saperne qualcosa di più su questi cabochon.

Letteralmente: il Cabochon sta ad indicare un taglio particolare dato alle pietre, capace di conferirgli una forma piatta alla base e convessa alla sommità.
Parliamo, in poche parole, di tutte quelle pietre che vanno a formare monili, una volta incastonate sulla loro base.
La base, in metallo più o meno pregiato, è provvista di dentini, che andranno stretti intorno alla pietra per bloccarla nella sua posizione.
In sostanza stiamo parlando degli "anelli di una volta".

Oggi non tutti abbiamo la possibilità di realizzare i nostri cabochon in pochi minuti.
Soprattutto avremo la possibilità di personalizzarli, rendendoli unici e speciali, con l'utilizzo di immagini che possiamo stampare direttamente dal nostro PC.

Per dirlo in immagini, ecco di cosa sto parlando:


L'unica difficoltà che, personalmente, ho riscontrato, è stata relativa al reperimento dei materiali necessari, che ho trovato, a prezzo conveniente, solo su internet.
Per questo mi permetto di darvi qualche consiglio per gli acquisti, indicandovi ESCLUSIVAMENTE materiale da me già testato.

Per cominciare proporrei basi per anelli e ciondoli di quella che è la misura per la quale è più facile reperire immagini, anche su internet.
Si tratta del cabochon circolare da 25 mm, quelli utilizzati nei miei tutorial

Eccoli!!
Anelli circolari:
BASE ANELLO CABOCHON COLOR BRONZO ANTICO

Questi prodotti vanno abbinati ai vetrini che trovate cliccando qui sotto:
Lenti di ingrandimento per cabochon 25 mm

Questi articoli vi permetteranno invece di realizzare anelli di forma quadrata, che personalmente adoro:
Anello quadrato regolabile color bronzo antico per cabochon

Passiamo alle spille:
Base cabochon per spilla
Anche queste spille sono della dimensione standard di 25 mm, pertanto potrete utilizzare gli stessi vetrini tondi che ho linkato precedentemente.

Bracciali o collane:
Ciondolo Base per cabochon decorato
Base per ciondolo color argento con fiori
Elemento base cabochon per bracciali o collane

I prodotti disponibili sono davvero una infinità.
Aldilà di quelli da me selezionati ( e già testati) potete farvi un giro qui:
Acquistare online cabochon
E sono certa troverete tutto il necessario.

Pronti per il tutorial????
Allora cliccate QUI!!

Cercate immagini per realizzare i vostri cabochon?
Le potete trovare A QUESTA PAGINA

Happy Crafting!