I MIEI PRIMI ESPERIMENTI CON IL FILO PIRKKA

By | sabato, luglio 14, 2012 9 comments
Dopo aver visto le creazioni della bravissima Emanuela, ho dovuto necessariamente sperimentare anche io l'utilizzo del filo Pirkka.
Devo essere onesta, la tecnica è molto da migliorare, in quanto, da brava autodidatta, non sono ancora in grado di "dominare" il materiale con la giusta domestichezza.

Quello che vi consiglio, comunque, è di comprarvi del filo Pirkka e provare.... provare... provare.... è divertentissimo!

Il filo Pirkka è meglio conosciuto come "filo finlandese", è realizzato in pura cellulosa di abete, sbiancato, arrotolato e successivamente tinto in grandi vasche.

Nelle cartolerie ben ben ben fornite lo trovate sotto forma di matassine di spessore variabile:


Il filo finlandese è solitamente utilizzato per la creazioni di composizioni floreali:


Il fatto di essere tinto in grandi vasche quando il filo è già arrotolato, lo rende ideale proprio per rendere verosimili i petali dei fiori realizzati.
Perchè?
Perchè, una volta immerso, la tintura non penetra in profondità, quando il filo viene aperto a realizzare i petali, questi saranno caratterizzati da tutta una serie di straiature chiare e scure.

Per realizzare i fiori è necessario un filo Pirkka più spesso.

Io, prendendo ispirazioni dalle creazioni di Emanuela, ho utilizzato il filo finlandese per realizzare collane e braccialetto:

Collana handamde realizzata con filo finlandese







Certo.... si deve molto migliorare!

Alla prossima!
E buon lavoro!

La Buru
Post più recente Post più vecchio Home page

9 commenti:

  1. Bellssimaa, sei molto molto brava
    ciao ciao
    Nicoletta

    RispondiElimina
  2. Qualche anno fa feci un corso, è davvero un filo molto interessante da usare e si presta x tantissime realizzazioni e vedo che hai in pieno recepito il concetto, davvero molto brava.
    Milena

    RispondiElimina
  3. Ciao, mi piace un sacco come lo hai usato, io lo conoscevo solo per aver visto qualche fiore realizzato, ma mai per collane e bracciali!!!! Ciao Elisa

    RispondiElimina
  4. Bravissima! ogni tanto ci vuole provare materiali nuovi, anche io lo faccio. Se ti passa di qui, nel mio ultimo nuovo blog, appena nato...non c'è ancora nessuno :(
    http://creandoconluncinetto.blogspot.it/
    Buon fine settimana, Paola

    RispondiElimina
  5. Ciao!Beh per essere alle prese con i primi esperimenti direi che non sono niente male!!!!La collana poi....il colore e' splendido!!!Anche a me piace moltissimo il filo pirka, anche se io ho realizzato solo dei fiori....purtroppo pero' da me e' difficile trovarlo!!!A presto! Ciao Micol

    RispondiElimina
  6. Bella pensata! Le creazioni che hai realizzato sono bellissime, il colore della prima collana poi è fantastico.

    RispondiElimina
  7. Io lo avevo comprato per caso.... volevo, all'epoca, fare delle collane dell'amicizia (non so se le avete presenti....), alla fine era una cosa TREMENDAMENTE noiosa.... quindi è rimasto lì. ... ora ha rispreso vita!

    Grazie a tutte!
    La Buru

    RispondiElimina
  8. è un filo davvero versatile e mi piace molto come lo hai usato

    RispondiElimina
  9. Bellissime le tue realizzazioni, mi piacciono sia i materiali che i colori.
    Germana

    RispondiElimina