domenica 23 settembre 2012

Tutorial: come costruire ed utilizzare un tricotin manuale fai da te

Non molto tempo fa avevamo parlato di COME UTILIZZARE IL TRICOTIN A MANOVELLA per realizzare collane e quant'altro!

Il tricotina  manovella non è però l'unico strumento in grado di permettervi di realizzare tubolari.

Anzi!

Con il tricotin a manovella sarete obbligati a realizzare tubolari sempre dello stesso diametro!


Potete invece decidere di costruirvi sa sole il vostro mulinetto!

Come???
Ci sono varie possibilità!

Ve ne propongo qualcuna:


- TRICOTIN CON ROTOLO DELLA CARTA IGIENICA E STECCHI DEL GHIACCIOLO:


ecco come realizzarlo:







- MULINETTO CON GRAFFETTE E NASTRO ADESIVO:


QUI TROVATE IL TUTORIAL




- TRICOTIN COSTRUITO CON UN PORTA TOVAGLIOLI IN LEGNO E CHIODI:






















realizzato da Stormdrane


- MULINETTO REALIZZATO CON CARTONE, DOMOPAK E STUZZICADENTI




Questo è un modo modo semplice per realizzare un tricotin manuale DI QUALSIASI DIMENSIONE.
Non siamo quindi vincolati dalle dimensioni del rotolo della carta igienica o del portatovagliolo.... Bensì possiamo scegliere il diametro di cui necessitiamo.
Questa ottima idea è di WILDSPOTTEDCOW

Qualsiasi siano le vostre intenzioni, tenete conto che per lavorare una lana di spessore medio, la distanza fra i singoli stuzzicadenti deve essere AL MASSIMO pari a 1 cm.
Maggiore è lo spessore della lana e più distanti andranno posizionati gli stuzzicadenti.


Ma cerchiamo di capire: come si realizza un tubolare con un mulinetto manuale??


Se andate sul sito di Vannalisa Scafaria potrete farvene un'idea attravreso una rappresentazione concisa ma chiarissima dei momenti salienti dell'utilizzo del mulinetto.



Se preferite guardarvi un filmato... ecco cosa ho selezionato per voi:





Ed ecco invece un bel video sull'utilizzo dei tricotin di diametro maggiore:




Sperando di avervi dato una seppur piccola mano..... un bacio in fronte a tutti voi!

4 commenti:

  1. molto interessante....ma il tricotin crea dipendenza...attenzione...

    RispondiElimina
  2. Strepitoso il tuo blog!!! Ti ho scovata grazie al tuo tutorial su come ricavare una fettuccia da una maglietta poi mi sono persa nelle altre mille meraviglie del tuo blog!
    Seguirti sarà un vero piacere!
    Un saluto
    Betty

    RispondiElimina
  3. Grazie betty!!
    E grazie Katia.... ma purtroppo mi hai avvisata tardi ;))

    RispondiElimina
  4. Ma che carini che sono e sono anche un ottimo modo per riciclare!
    Approdata su questa isola con la mia barca, non potevo trovare spunto migliore

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...