Halloween in cucina: ricetta dolcetti

By | venerdì, ottobre 12, 2012 4 comments
Halloween.. cosa sarebbe senza: DOLCETTO O SCHERZETTO!

Ecco che la Buru pensa al dolcetto!

Ho appena trovato sul blog di MAGDA CAULDON la ricetta per questi spaventosi dolcetti.

Witch's fingers - Halloween recipe

Quindi senza prendermi gli onori della faccenda, mi limito a tradurvi la ricetta, così che voi tutti possiate sperimentarli.

Ecco cosa vi occorre per ottenere una novantina di dolcetti:

  • 225 g burro a temperatura ambiente
  • 3/4 di tazza di zucchero bianco semolato
  • 1 uovo 
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia 
  • 1 cucchiaino di estratto di mandorla
  • 750 gr. di farina
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci 
  • 1 pizzico di sale
  • 3/4  di tazza di mandorle (intere o spezzata a seconda di come si preferisce che le unghie siano)

Notes: 1 tazza=250ml

Mettere tutti gli ingredienti, tranne le mandorle, in una ciotola e impastateli (è possibile utilizzare un robot da cucina).
Avvolgete la pasta nella pellicola trasparente e lasciare in frigo per almeno 30 minuti.

Preriscaldate il forno a 200 ° C - 180°C se si tratta di forno ventilato.

Foderate una teglia con carta da forno.

Prendete uno cucchiaino colmo della pasta e datele la forma di un dito
Badate che sia di dimensioni pari a circa metà quella di un vostro dito, in quanto la pasta crescerà molto durante la cottura.
Premere una mandorla sull'estremità di ogni biscotto in modo da formare un'unghia. Date un pizzicotto alla pasta al centro del dito per creare la nocca e successivamente eseguite due tre tagli (leggeri) con un coltello.


Se durante la lavorazione la pasta diventa troppo appiccicosa ponetela in frigo.
tirate fuori solo quella che vi serve, poco alla volta


Distribuite sulla carta da forno ben distaziati e cuocete per 8-10 minuti o fino a doratura.

Se le unghie dovessero cadere applicatele, mentre il bisotto è ancora caldo, usando della marmellata come collante. Marmellata di fragole (rossa) andrà benissimo

Trasferite i biscotti su una gratella a raffreddare.

Fate attenzione che sono molto fragili.


Buon appetito dalla vostra BURU!!!!!!!!!!!!!!
Post più recente Post più vecchio Home page

4 commenti:

  1. Grazie per la ricetta, sono a dieta ma.........
    per una volta! Un abbraccio.
    Marina

    RispondiElimina
  2. oddio, non so se avrei il coraggio di assaggiarli

    RispondiElimina
  3. Mamma, che impressione!!!!!!!!
    Milena

    RispondiElimina
  4. Sono davvero...spaventosi! Perfetti per l'occasione. Mi sa che li preparo e li porto in ufficio....

    RispondiElimina