Tutorial ghirlande fai da te - Parte 2

By | giovedì, gennaio 28, 2016 Leave a Comment
Eccoci arrivati alla seconda parte del nostro tutorial per realizzare allegre ghirlande e fiocchi nascita... questa è la parte "con la ciccia" (come si suole dire)

Cliccando QUI accederete all'elenco del materiale necessario per la realizzazione delle nostre ghirlande.

Ma via! Partiamo subito!

Prendete la fettuccia di cotone e il vostro anello di polistirolo.
Tagliate una porzione di fettuccia lunga circa 1 metro e fissatene una estremità all'anello di polistirolo utilizzando due spilli:
Ora iniziate ad avvolgere la fettuccia intorno all'anello facendo attenzione al fatto che non si formino delle pieghe:
Una volta finito con questa prima porzione di fettuccia fermatene l'estremità con altri due spilli:
Tagliate una nuova porzione di fettuccia e proseguite il lavoro, arrotolando la fettuccia intorno all'anello di polistirolo, tratto dopo tratto, fino a ricoprirla tutta:

Come potete vedere, volendo, potete variare il colore della fettuccia "lungo la strada".
Dall'immagine potete chiaramente notare come gli spilli con cui abbiamo fissato la nostra fettuccia sono spesso visibili, ma questo non vi deve preoccupare, perchè con l'utilizzo di nastri, nastrini e decorazione li faremo sparire:
A questo punto dovete avere in mente "un progetto", vale a dire quella che sarà la disposizione delle vostre decorazioni lungo la ghirlanda. Nel mio caso ho deciso di disporle fra il nastro in pizzo (ad ore 14.00 se si trattasse di un orologio) e il nastro in raso senape (ad ore 19.00/20.00).
In questo modo saprò chiaramente quali e quanti spilli verranno coperti dalle mie decorazioni.
Ora applichiamo, sempre con l'uso di spilli 1 o più nastri che daranno vita alle nostre decorazioni pendenti:
Adesso è il momento di iniziare a preparare le decorazioni da applicare alla nostra ghirlanda!
Come potete notare spesso realizzo le foglie con semplici nastri posti doppi e cuciti stretti ad una estremità.
Probabilmente le vostre decorazioni saranno cucite a mano....
.... qualora foste alla prime armi, sappiate che ho pensato proprio a voi!
Cliccando su QUESTO LINK troverete le istruzioni per realizzare i principali punti di cucito a mano.
Una volta realizzate le prime decorazioni iniziate a posizionarle sulla vostra ghirlanda con l'utilizzo di spilli, in modo tale da poterle spostare all'infinito, fino a quando non troverete la combinazione che più vi soddisfa:

Continuate a realizzare decorazioni varie fino ad ultimare tutta la ghirlanda:

A questo punto potete fissare le vostre decorazioni con la colla a caldo!
Mettete una punta di colla a caldo ad di sotto delle decorazioni, senza staccarle dalla loro posizione: questo basterà a rendere il vostro lavoro indistruttibile!
Occupiamoci ora delle decorazioni pendenti!
Nel mio caso ho decido di utilizzare tre nastri, pertanto mi necessiteranno tre decorazioni.
Per ognuna delle decorazioni scelte, che siano cuori, stelle, fiori o farfalle, dovrò tagliare due sagome uguali.

Se lo desiderata potete decorare una sagoma per coppia.
Io ho deciso di decorare uno dei due cuori:

A questo punto incollate (o cucite!!) le due sagome uguali fra di loro, interponendo il nastro:

Ultima particolarità della ghirlanda è l'utilizzo di una decorazione applicata con cordino animato.
Se vi state chiedendo di cosa si tratta posso ricordarvi che lo avevamo già utilizzato nei segnaposto natalizi.

Dovrete comportarvi proprio come avete fatto poco fa, con le decorazioni pendenti.
Tagliate due sagome uguali (o comunque sovrapponibili), se lo desiderate decorate quella che resterà sul davanti e successivamente le incollate con la colla a caldo interponendo una porzione di cordino cerato (circa 15 cm.)


A questo punto con uno spillo fissate il cordino animato nella posizione migliore: la base del cordino dovrà essere dietro ad un fiore o ad una foglia o comunque in posizione nascosta.
Fissate con una punta di colla a caldo.

Per finire, se lo desiderate, preparate una scritta in feltro.
Potete utilizzare un feltro più spesso e rigido oppure un panno più sottile che metterete doppio e, a scelta, potrete imbottire.

Fossate la vostra scritta con degli spilli per prendere le misure e decidere la posizione:

Staccate una lettera alla volta e fissatela con la colla a caldo.
La vostra ghirlanda è finita!!!



Vi basterà un pezzetto di filo di nailon per poterla appendere alla vostra porta di ingresso o ad un chiodo lungo qualsiasi parete della vostra abitazione!


Sperando di esservi stata di ispirazione..... Happy Crafting!!!

Un bacio dalla vostra affezionata Buru!




















Post più recente Post più vecchio Home page

0 commenti: