Tutorial: come eseguire i nodi in un lavoro al telaio o telaietto metallico

By | sabato, ottobre 27, 2012 3 comments

Hola!

Abbiamo da poco capito COME COSTRUIRCI UN TELAIO PER LAVORI A MAGLIA INTERAMENTE A MANO  e successivamente COME SI DISPONGONO I FILI IN UN TELAIO IN LEGNO O IN UN TELAIETTO METALLICO ora non ci resta che imparare ad eseguire i nodi, in modo tale da ottenere mattonelle di questo tipo:




Vi ricordo che, nel tutorial precedente, eravamo arrivati qui:



(telaio in legno costruito da me medesima!)



(telaietto metallico acqustato)

Bene!

Come dobbiamo procedere??
Dobbiamo tagliare il filo, lasciando la gugliata MOLTO LUNGA (tranquille, non scherzo, un paio di metri andranno bene).

Ora dobbiamo procedere a lavorare IN SENSO ANTIORARIO - DALL'ESTERNO ALL'INTERNO - CON PUNTI ASOLA.
Bene! Cerchiamo di capire di cosa stò parlando scomponendo la frase:

IN SENSO ANTIORARIO:
Dove avevate finito di posizionare il vostro filo nel telaio l'ultima volta che ne abbiamo parlato???
Se non erro dovreste trovarvi in una situazione di questo genere:






Indipendentemente da dove si trova il filo dovete ruotare il telaio fino a far si che il filo si trovi in alto a destra.

(Guardate dove è posizonata la scritta "Buru" e vi rendete conto di come sia ruotato il telaio...)


Dovremo lavorare i punti di unione dei fili secondo lo schema numerico che vi rappresento in figura, quindi IN SENSO ANTIORARIO:





DALL'ESTERNO ALL'INTERNO:

Io, per lavorare i nodi sono solita ruotare il telaio.
Perchè ruotare il telaio?
Perchè in questo modo io posso eseguire tutti i nodi nello stesso identico modo!
Capirete a breve di cosa stò parlando......
Bene! Vediamo come procedere!

Sappiamo che il primo NODO dovrà essere eseguito in questo punto:



Come si realizza un punto asola?

Analizziamo quanto avviene sul nostro telaietto metallico.

Dobbiamo passare in diagonale al di sotto del punto di incrocio dei fili verticali e orizzontali, facendo andare l'ago dal basso a destra all'alto a sinistra, in questo modo:


Ora passiamo il filo DIETRO ALL'AGO:

e tiriamo:



Abbiamo appena eseguito un PUNTO ASOLA !

Lavoriamo sullo stesso nodo, ma l'altra diaginale - passiamo l'ago sotto l'incrocio dei fili, dal basso a sinistra all'alto di destra:

Passiamo il filo dietro l'ago e tiriamo:



Come vedete l'asola si forma NATURALMENTE:



Il nostro primo nodo è finito.



Dobbiamo procedere così per tutti i nodi del nostro telaio.

Passiamo quindi al secondo nodo.
Ago sotto all'incrocio dei fili - PRIMA DIAGONALE:





Filo dietro all'ago:



Tiriamo:



Ago sotto l'incrocio dei fili - SECONDA DIAGONALE:


Filo dietro all'ago:




Tiriamo:



Avanti così con il terzo nodo:



(questa immagine ritraeva la PRIMA DIAGONALE).

Dovete lavorare tutti gli incroci in questo modo, fino ad arrivare alla fine della riga.
Non vi resta che ruotare il telaio in senso orario e ricominciare a lavorare tutti i nodi della fila che si presentano:


Lavorate fino ad ultimare il giro.
Ecco l'ultimo nodo della fila più esterna che viene lavorato:


Ora??
Ora inizamo a lavorare i nodi della fila interna, sempre in senso antiorario, sempre ruotando il telaio (in senso orario).


DA NOTARE: il telaio ruota in senso ORARIO - mentre coi nodi procediamo in senso antiorario.

Un problema che si può verificare, mentre state realizzando i vari Punti Asola, è che il vostro filo finisca. Non vi dovete preoccupare. Aggiungere filo in un lavoro al telaio è una cosa semplicissima COME SPIEGATO IN QUESTO TUTORIAL


Ecco che, un giro alla volta, avete eseguito tutti i nodi, ultimando la vostra creazione:







Ora vi faccio notare una cosa:
Il vostro lavoro appare completamente diverso da questa mia piastrella..... nella mia mattonella al telaio tutte le unioni del filo sono tenute insieme da delle belle X di filato.... noi invece abbiamo davanti agli occhi un gran casino -.-

Perchè???
Perchè stiamo guardando il rovescio del lavoro!


Quindi non ci resta null'altro da fare che richiudere le alette del nostro telaio metallico e girare il lavoro!
Ecco la nostra mattonella!!!!!



Se avete invece a che fare con un telaio di legno??
Magari come quello che CI SIAMO COSTRUITE INSIEME ?

Si procede nello stesso ed identico modo!

Partiamo dal nodo in alto a destra.
Facciamo passare l'ago sotto all'incrocio dei fili e successivamente il filo dietro all'ago:


Tiriamo il filo:



Ora lavoriamo la SECONDA DIAGONALE facendo passare l'ago sotto all'incrocio dei fili dalla sinistra in basso verso la destra in alto:



Filo dietro all'ago:


e tiriamo - vedremo che l'asola di forma NATURALMENTE:



Procediamo col nodo alla nostra sinistra, continuando quindi a lavorare in senso antiorario:


Arriviamo così ad annodare tutta la riga:


Ruotiamo il telaio e provediamo con l'eseguire i nodi sul lato corto:



Ultimate tutte le righe esterne cominciamo ad annodare, sempre con lo stesso criterio, le file più interne:


Quando sarà tutto anndato... ecco che non ci resta che togliere i distanziali e voltare il lavoro!!!



Facciamo una piccola parentesi su come chiudere il lavoro.
Io lo chiudo così:
eseguo due/tre punti asola puntanto l'ago nel punto asola precedente (non sotto, ma proprio in mezzo ai fili):

Successivamente faccio passare il filo in una riga (non sotto alla riga, ma infilando proprio l'ago all'interno dei punti asola!)



Taglio il filo.... ED HO FINITOOOOOOOOOOO

Andando a questo link capirete invece COME GIUNTARE IL FILO IN UN LAVORO AL TELAIO!


A questo altro link, a breve, capiremo come eseguire, coi nodi, sidegni diversi!


TUTTO CHIARO!!?????????

Besitos!






Post più recente Post più vecchio Home page

3 commenti:

  1. Grazie... ne ho uno circolare e devo ancora decidere a provarci!

    RispondiElimina
  2. Tutorial favoloso!!!!! Grazie mille per il magnifico lavoro che hai fatto!!!! A fine tutorial parli di link ma quali sono???? Grazie ancora!!!!

    RispondiElimina