Ricetta della pasta frolla con farina di kamut, in tre minuti col robot da cucina (ma anche senza!!!)

By | sabato, gennaio 31, 2015 1 comment
Volente o nolente sono costretta ad evitare la farina di grano a favore di altre farine, come il farro o il kamut.

La ricetta che segue ci permetterà di realizzare in pochi minuti, con l'ausilio del robot da cucina, una pasta frolla a prova di bomba.
Qualora non abbiate il robot da cucina, non temete!!!
Potete impastare a mano la stessa identica quantità di ingredienti.

La preparazione di questa pagina prevede l'uso di farina di kamut, ma vi posso garantire che potete tranquillamente sostituirla con farina di grano, senza dover apportare modifica alcuna.

Potrete quindi cucinare biscotti e crostate di Kamut in pochi minuti e con pochi e semplici gesti.

Iniziamo dagli ingredienti.
Per preparare la pasta di frolla necessaria alla realizzazione di una crostata vi serviranno:
- 300 grammi di farina di kamut
- 150 grammi di burro (possibilmente fuori frigo da una decina di minuti - non di più)
- 100 grammi di zucchero
- 1 uovo
- una bustina di vanillina
- lievito in polvere per dolci (mezza bustina)
- la scorza gratuggiata di un limone (possibilmente non trattato)

Il procedimento è semplicissimo.
Tagliate il burro a tocchettini ed inseritelo insieme a tutti gli altri ingredienti (ad esclusione del latte e dell'uovo) all'interno del robot da cucina,
Fare andare le lame per circa trenta secondi:



Aggiungete l'uovo e fate andare le lame per altri trenta secondi circa, o comunque fino ad ottenere un composto granuloso:


A questo punto, con le lame in funzione, aggiungete il latte - ne dovrebbero bastare due soli cucchiai, quindi state molto attente a non esagerare.
Dovrete ottenere una palla.
Fate attenzione, nell'aggiungere il latte, al fatto che la palla si forma dopo una decina di secondi  che le lame girano, quindi ogni cucchiaio fermatevi un attimo ed attendete di capire come si comporta il composto:

Tirate fuori la palla di pasta frolla e mettetela su una spianatoia leggermente infarinata.


Se avete esagerato con il latte ed il composto risulta molle e appiccicoso, allora infarinatelo leggermente.
Dovete comunque cercare di lavorarlo il meno possibile.

Fasciatelo con della pellicola e ponetelo in frigo per almeno mezz'ora.


A questo punto potete tirarlo fuori e procedere alla preparazione della crostata di kamut (o, ripeto, di farina normale) o di biscottini, da insaporire con marmellata, cioccolato o ciò che più preferite.

QUI POTETE TROVARE LA RICETTA DEI BISCOTTI DI KAMUT:


Buon Lavoro e Buon appetito dalla vostra Buru!



Post più recente Post più vecchio Home page

1 commento:

  1. Fantastica questa tua ricetta per la pasta frolla. Grazie mille. Ciao!

    RispondiElimina