Ricetta Bimby: paninetti all'olio con farina integrale e farina di kamut

By | mercoledì, ottobre 28, 2015 Leave a Comment
Esperimento riuscito!!
Se ricordate in passato vi avevo presentato la ricetta per i panini all'olio, realizzati con farina bianca e manitoba.
Perfetti per essere surgelati, ottimi per le feste dei bambini imbottiti con salumi, buoni a merenda con una marmellata fatta in casa... insomma, versatilissimi e sempre soffici!
Chi li avesse persi può trovarli QUI.

....Dal momento che non si sente altro che dire che la farina bianca è da evitarsi il più possibile.... di quanto sia importante introdurre alimenti integrali e farine "alternative" nella nostra alimentazione....
Insomma, ho pensato che forse, con le dovute accortezze, sarei riuscita a realizzare i panini all'olio anche con la farina integrale.

Ho fatto qualche esperimento.... ho notato come fosse preferibile miscelare due diversi tipi di farina e così è nata la ricetta di questi panini all'olio con farina integrale e farina di kamut.




Cosa ci serve:
280 grammi di acqua
20 grammi di lievito di birra fresco (poco meno di un cubetto)
un cucchiaino di zucchero (o malto d'orzo o miele)
40 grammi di olio EVO
350 grammi di farina integrale (già che fate le cose, fatele bene... compratela biologica!)
150 grammi di farina di Kamut
due cucchiaini di sale

Come si fa:
Come sempre, per prima cosa, attivate il lievito: inserite nel boccale acqua, lievito e zucchero e fate andare il Bimby: 2 minuti, 37°, velocità1
A questo punto aggiungete olio e le farine.
Fate ripartire il Bimby per 3 minuti, Velocità Spiga.
A un minuto dalla fine aggiungete il sale.

L'impasto dovrebbe avere la giusta consistenza... ma se fosse troppo umido e faticasse a staccarsi dal boccale infarinatevi le mani e tiratelo fuori.
Ponetelo a lievitare in una capiente ciotola leggermente oliata fino a che non abbia raddoppiato il suo volume (dovrebbe bastarvi un'ora o poco più).
La ciotola dovrà essere coperta da un canovaccio umido.

A questo punto staccate dall'impasto di base delle palline, grosse poco più di una albicocca e ponetele (bel distanziate) su una teglia da forno, precedentemente coperta da carta da forno.
Lasciate lievitare, sempre coperto, ancora almeno 40 minuti.

Preriscaldate il forno a 200° e cuocete.
Dovrebbero bastarvi circa 15 minuti.
Il pane sarà pronto non appena sentirete un buon odorino invadere la vostra cucina.



Buon appetito!!



Post più recente Post più vecchio Home page

0 commenti: