Giardino e balcone: realizzare vasi fai da te con materiale riciclato

By | lunedì, maggio 11, 2015 4 comments
Siamo ormai in primavera... e c'è poco da fare: quelli di noi che hanno la fortuna di avere uno spazio all'aperto (sia giardino o balcone) iniziano a trafficare per rimettere tutto a posto e preparare lo spazio all'esplosione di colori e profumi che, con la bella stagione, sicuramente rallegrerà la nostra casa.



Come tutti anche io ho mi sono messa all'opera....

Realizzare vasi come quelli che vedete è semplicissimo!!

Cominciamo!!

Come realizzare un vaso utilizzando un vecchio scolapasta:

Ho trovato questo scolapasta in un mercatino dell'usato... e l'ho portato a casa per una cifra da capogiro: 1 euro!!!
Non credo esista vaso o porta vaso, sulla faccia della Terra, così economico.
Essendo completamente forato è ideale per tutte quelle piante che hanno bisogno di un grande drenaggio, come ad esempio le cactacee e tutte le piante grasse in generale.
Per prepararlo ad accogliere la vostra pianta avrete bisogno di una piccola accortezza.
Infatti, se vi limitate a riempirlo di terra, nell'arco di qualche settimana ne rimarrebbe ben poca al suo interno.
Oltre allo scolapasta vi servirà un piccolo pezzo di "tessuto non tessuto", reperibile presso qualunque negozio per orto e giardino. Si tratta del telo per pacciamatura.


Potreste usare anche della semplice garza, ma il problema è che rischierebbe di marcire.
Questo telo è invece di un materiale tale da resistere ad ogni attacco di eventuali agenti esterni e dell'acqua.
Foderate quindi lo scolapasta con una porzione di tessuto non tessuto e procedete, come se aveste a che fare con un qualsiasi altro vaso, a mettere a dimora la vostra pianta.
Il lavoro è finito!!!


Come realizzare un vaso utilizzando un vecchio scolapasta:

Quando ho detto che non esistono vasi a costo inferiore... mi sono forse sbagliata! Dopo aver mangiato una bella scatola di piselli, ecco che potete realizzare un vasetto per piante di piccole dimensioni o per le vostre talee.

Come si fa?
Dotatevi di:
- un barattolo di latte
- un chiodo lungo
- una mazzetta
- una pinza.


Con il chiodo e la mazzetta praticate dei buchi sul fondo del barattolo, per il drenaggio dell'acqua. A seconda della tipologia di pianta cui è destinato il barattolo praticate più o meno buchi.

Nel mio caso si tratta di piante grasse, quindi ho bisogno di un buon drenaggio.


Successivamente, con la pinza, ripiegate eventuali parti taglienti all'interno, per evitare di ferirvi durante il rinvaso della vostra piantina.
Non vi resta altro da fare che procedere mettendo all'interno la terra e posizionando la vostra pianta.



Amici cari... al lavoro!
Il vostro balcone potrebbe essere fra i più originali, quest'estate!!

Se invece vi interessasse realizzare vasi per interno, non potete perdervi il tutorial per realizzare vasi fai da te con tappi in sughero.
POTETE TROVARLO CLICCANDO QUI!


Un bacio dalla Buru!



Post più recente Post più vecchio Home page

4 commenti:

  1. Bellissimo tutorial, hai avuto una gran fortuna a trovare lo scolapasta perfetto ad un euro!

    Maira

    RispondiElimina
    Risposte
    1. forse si.... era buttato per terra, insieme ad altra roba... tutta al costo di un'euro!!! Non potevo farmelo scappare!!

      Elimina
  2. bravissima, complimenti Lory

    RispondiElimina